sabato 2 ottobre 2010

Confessioni

Tutti i post che avete letto da più di un mese a questa parte sono stati scritti nel mese di agosto. Il mese di settembre è stato un mese di distacco da internet. Ho utilizzato il pc solo per necessità o veloce consultazione e dedicando solo mezzora al giorno alla lettura di messaggi e altri blog.
E' stato un mese molto positivo perché sono riuscita a mettere la mia vita su un binario mobile ed elastico ma piuttosto regolare, che mi piace molto.
Mi dedico con più costanza alla casa, sto svolgendo alcune attività che mi stavano a cuore e che rimandavo continuamente, coccolo il mio orto, ed anche la mia famiglia.
Il rapporto con la scuola è positivo per le mie figlie ed anche per me. Il pomeriggio di compiti è un momento necessario ma gestito bene, con calma e impegno da parte di tutti.
Sfrutto intensamente la mattina per essere più libera e rilassata il pomeriggio, quando mi dedico a far qualcosa che può anche essere rimandato.
Sto autoproducendo molto, cose semplici.
Le sere libere non sono più televisione o computer ma sfogliamo insieme libri di fotografia ed arte, giochiamo, creiamo o cuciniamo.
I sabati liberi e le domeniche passeggiamo, condividiamo e continuiamo a riposarci ma senza la necessità della tecnologica. A volte sì, altre no, con serenità.
Stiamo applicando e facendo applicare le regole che da anni fluttuano senza una loro giusta imposizione.
Il clima è più sereno in casa e attorno a noi.
Addirittura il mio peso sta nettamente migliorando.

Tutto scorre serenamente, con la giusta dose di fatica, con i necessari scontri, con quegli alti e bassi che fanno parte della vita.

Ho anche frequentato un corso di fotografia, ho ricominciato danza orientale e l'organizzazione del gruppo genitori con tante idee in programma.
La sera mi addormento prima e la mattina mi sveglio presto.

Forse la frase "Sii il cambiamento che vuoi vedere", che è di un uomo che ammiro da quando sono piccola, Gandhi, risentita nel momento giusto, mi ha dato la spinta a muovermi di più e pensare meno.

Tutto questo cercare, ricercare, pensare, recriminare di cui avete traccia negli ultimi mesi del blog è stato utile sicuramente ma un po' mi bloccava.

Adesso sto bene. Non potrò cambiare il mondo ma potrò contribuire.

Un abbraccio a tutte voi che mi leggete, commentate, mi incoraggiate, mi date suggerimenti e contribuite alla mia crescita.
Grazie!


12 commenti:

  1. Nonostante io ti legga da tempo e con grande piacere, questo per me è il post più bello!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Che piacere leggere tutte queste cose positive! Buon proseguimento :)

    RispondiElimina
  3. Ciao tesoro,
    mi fa piacere leggere della tua positività.
    La frase che citi è una frase importante e tutte noi dovremmo tenerla ben presente. Essere il cambiamento che vorremmo vedere intorno a noi è il primo passo. E' inutile pensare di essere solo una goccia in mezzo al mare e che non serve a niente... In fondo, si sa, il mare è fatto di gocce e la positività è estremamente contagiosa.
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Quanta serenità in questo post! Son fiera di te, Alky, ed anche un pò... gelosa? No, non è la parola giusta, ma insomma stai riuscendo a concretizzare i ritmi che anche io vorrei per me e per la mia famiglia.
    Continua acosì, e continua anche a raccontarcelo, in modo da poter essere di stimolo per chi come me vorrebbe ma traccheggia e pigreggia.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. ...non è che è proprio tutto oro quello che luccica...
    Questa è stata scritta in un giorno buono...ci sono anche quelli un po' no...

    RispondiElimina
  6. Ciao. Grazie per aver visitato il mio blog. E' un neonato e quindi lo tratto con cura anche perchè ne ho un po' paura. Mi sono resa conto che questa tecnologia superveloce mi prende la mano e se sto troppo al computer, poi sto male perchè la vita reale è lì che attende di essere vissuta. Così ho deciso di non farmi condurre dal blog, e più o meno faccio come fai tu. Controllo il mio blog e sbircio gli altri, commento non a caldo ma dopo averci riflettuto e, se c'è risposta, commento ancora con calma perchè scripta manent.
    W Slow blog!

    RispondiElimina
  7. Che tu abbia giorni buoni che ti fanno scrivere post come questo è già una cosa grande....normale ci siano anche giorni no....vorrai mica la perfezione?!

    Vai così che la strada è quella giusta.
    Un sorriso
    Tatti

    RispondiElimina
  8. Condivido tutto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Effettivamente oguno di noi può fare, può essere, può imprimere un segno nella realtà in cui vive...
    p.s. ti ho scritto un mail di richiesta di aiuto tecnico, l'hai ricevuta o si è persa nei meandri del web?

    RispondiElimina
  10. Brava!! io ho fatot un po' come te... a parte che non sono brava a fare i post in anticipo e programmarli... sono più istintiva.
    Continua così
    un abbraccio
    StefiB

    RispondiElimina
  11. Grazie a te e complimenti per come ti sai organizzare!

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.