giovedì 24 marzo 2016

In giro per New York (non ho ancora finito)

Washington Square

Siamo stati in America per un mese esatto, per la maggior parte del tempo ospiti a casa di mia sorella a New York e abbiamo quindi potuto godere della città intensamente. Ma New York non stanca mai e c'è sempre qualcosa che vorresti vedere, o rivedere. Io non mi fermerei mai!

lunedì 21 marzo 2016

Brooklyn


Brooklyn è il quartiere di New York che mi è piaciuto di più anche se non si può parlare di una sola Brooklyn, perché si tratta di un borough di ben 183 kmq, esteso più o meno come  Milano, è suddiviso in diverse zone. È un quartiere cosmopolita in cui puoi incontrare gente di ogni colore e provenienza.

venerdì 18 marzo 2016

I musei di New York

MET

New York è ricca di musei, per questo è una meta perfetta anche per l'inverno o per quando piove, c'è sempre qualcosa da fare.
Abbiamo visitato molti musei ma vi parlerò solo dei principali.

mercoledì 16 marzo 2016

Brooklyn museum


Il Brooklyn museum merita un post tutto suo perché vale davvero una visita. È perfetto, non troppo grande con la possibilità di scegliere quello che si vuole visitare (per esempio gli appassionati dell'Antico Egitto avranno di che divertirsi).

lunedì 14 marzo 2016

I panorami di New York



New York è ricca di panorami e angolazioni diverse da cui poter ammirare i suoi grattacieli.
Salire in alto è costoso ma ne vale la pena, anche la crociera intorno a Manhattan merita la spesa.
Quando siamo saliti sul Empire State Building il cielo era nuvoloso:

venerdì 11 marzo 2016

Washington è anche bella

A Washington siamo stati tre giorni e quindi abbiamo potuto visitare i musei che meritano anche perché sono tutti gratuiti e ognuno può scegliere quelli che preferisce. Naturalmente io ho scelto la National Gallery of Art, che ha una collezione ricca e completa.


mercoledì 9 marzo 2016

Washington e pensieri sparsi.

Lincoln Memorial

Di Washington avevo un buon ricordo quando 20 anni fa ci andai in viaggio di nozze. Mi ricordavo il National Mall come una distesa verde, mentre in realtà è una zona trafficata, attraversata da troppe strade e troppe auto.