mercoledì 15 dicembre 2010

Allarmismo assassino

Chi manda false notizie in questura, chi fa false denunce è colpevole dei ritardi nel prendere in considerazione i casi veri.


Chi va al pronto soccorso tutte le volte che ha mal di pancia o la febbre, oppure per saltare la fila di una normale visita di routine, è colpevole della mancata cura di casi veramente gravi.


Sto ancora giudicando ma ci vorrebbe buon senso! Siamo responsabili anche della vita degli altri!


Aggiungerei anche quelle catene via mail veramente insopportabili e sempre false! Se qualcuno volesse lanciare una catena per cercare aiuto non potrebbe farlo a causa di tutti i messaggi fasulli che intasano le nostre caselle di posta! 

10 commenti:

  1. Verissimo. La mancanza di buon senso fa danni tanto quanto l'ignoranza. Il problema è che la mancanza di buon senso difficilmente è "curabile"...

    RispondiElimina
  2. Purtroppo il buon senso è un bene prezioso ma non sufficientemente diffuso: hai perfettamente ragione!

    RispondiElimina
  3. Assolutamente d'accordo, su tutto!
    Pensa che io son così fuori dall'altra parte che sia quando Claudia si è spaccata la testa cadendo su una spigolo di pietra, sia quando di recente ha avuto l'appendicite, così come in altre occasioni, nemmeno mi è passato per la testa di chiamare un ambulanza, l'ho caricata in auto e via!

    RispondiElimina
  4. mmm, no, caricare i bimbi in auto NOn è una buona idea :D

    RispondiElimina
  5. mi associo! Questa continua noiosa tragedia che viene proposta per ogni alito di vento è diventata davvero insopportabile oltre che potenzialmente dannosa...!

    RispondiElimina
  6. Non potrei essere più d'accordo!!!!
    ciao, un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Se non erro, le false catene hanno il preciso scopo di "carpire" indirizzi email a cui poi mandare spam.

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.