sabato 2 aprile 2011

15. Intervistare le persone magre naturalmente

Avevo ancora qualche post di "Perdo peso senza dieta" da pubblicare e quindi ho deciso di farlo. Così per questo fine settimana e per il prossimo ci saranno sicuramente alcuni spunti interessanti per il nostro obiettivo.
Poi...chi lo sa. Come è ormai chiaro e palese non sono molto ispirata ultimamente. 

Non vi avevo ancora segnalato il link all'interessante intervista che ho fatto a Sybille, una magra naturale, e che è stata pubblicata su Trashic, qualche tempo fa.

Questa che pubblico qui invece è un'intervista concisa fatta ad una mia compaesana, una donna in splendida forma di 45 anni con due figlie della stessa età delle mie.


E' vero che mangi tutto quello che vuoi?
 
Potresti farci un esempio di quello che mangi in una giornata tipo, anche se immagino che ogni giornata sia a sé? 
Tanta pasta e pane, poca frutta e verdura, il pesce piu' della carne, formaggi tutti i giorni e parecchie schifezze: nutella, cioccolato, gelato  ecc.

Ti piace giocare a tennis e cerchi di farlo tutte le settimane, adesso hai iniziato anche un corso di equitazione, lo fai per mantenerti in forma? Assolutamente no! Lo faccio perchè mi diverte!

Quando ti capita di uscire in compagnia per una cena ricca e sostanziosa, come ti comporti? Resti a dieta i giorni precedenti e quelli successivi? Nooooo.

Mangi tutto quello che ti piace? Mangio "solo" quello che mi piace!Devo pero' fare attenzione ad alcune cose che difficilmente digerisco.

E se ti senti sazia ma c'è ancora qualcosa che ti piace come ti comporti? Se è una cosa dolce non resisto.
Ti capita di mangiare qualcosa solo perché ne hai voglia, per gusto e non per fame? Sì, eccome sono golossissima.
Ti capita di mangiare per noia, insoddisfazione, tristezza o rabbia? No.

Ti pesi spesso? 2 3 volte l'anno in inverno e in estate.

Pensi spesso al cibo? Intendo ti chiedi spesso "quanto vorrei mangiare questo ma non posso" "oggi mangio pochissimo così questa sera posso mangiare mezza torta" etc etc? 
Penso al cibo quando ho fame e quando ho fame mangio qualsiasi cosa anche se sono le 10 del mattino ovvio non mezza torta. 

Ti ritrovi in queste quattro affermazioni:
Mangio solo quando ho fame e appena ho fame. Sì.
Mangio quello che voglio veramente, solitamente ascolto il mio corpo mi indica lui cosa mangiare. Sì.
Mangio lentamente, assaporo, gusto il cibo. mangiare lentamente no gustare il cibo. Sì.
Quando mi sento sazio smetto di mangiare. ! Specifico che per sentirmi sazia non mi servono 200 grammi di pasta me ne bastano 100 una fetta di formaggio un panino un dolcetto per finire e stop.

Vorrei ora specificare che mi è capitato di cenare con l'intervistata e anche di fare merenda insieme. E' vero che mangia tutto quello che le piace, però le quantità non sono le mie quantità...
Vorrei infatti che fosse chiaro che per mangiare quello che si vuole non s'intende svuotare frigoriferi e dispense in una giornata. C'è sempre il punto, forse quello più importante, della sazietà. Io sforzo il mio stomaco a mangiare anche se lui non me lo richiede. Loro, quelle magre naturalmente, non si fanno del male!!!


12 commenti:

  1. credo che fondamentalmente sia una questione di abitudini alimentari e di vita... ma per alcune persone sia soprattutto una questine di costituzione...

    RispondiElimina
  2. Penso sia proprio costituzione, io mangio pochissimo, stò attentissima a quello che introduco nello stomaco, ma sono in sovrappeso.
    Per essere normale, dico "normale" non magra, dovrei fare digiuno!

    RispondiElimina
  3. Secondo me non è solo costituzione.
    Dipende proprio dal rapporto con il cibo. Se il cibo, che tu ne mangi tanto o poco, è un pensiero quasi fisso, un problema, una colpa etc etc. viene assimilato molto di più.

    @Pollina, non hai provato a fare qualche test di intolleranza?
    Hai già provato a mettere in pratica i consigli di Debora Conti e Paul Mckenna?

    RispondiElimina
  4. Dalle risposte, mi pare che l'intervistata abbia un approccio gioioso al cibo, ma, al tempo stesso, non ci pensi più di tanto. E non ci pensa tanto anche perché nella sua dieta non c'è nulla di proibito. Insomma, quando sai che puoi mangiare di tutto, forse ti passa la voglia di mangiare in continuazione. E se hai altro da fare da cui ricavi gioia e soddisfazione, il gioco è fatto.

    RispondiElimina
  5. Bellissimo!, la cosa fondamentale è che non scarica le emozioni con il cibo, si vuole bene assapora il cibo e la vita e fa quello che le piace...tutto qui...
    secondo me non è questione di costituzione, se non di minime differenze, perchè (a meno che non ci siano problemi di salute, ormonali, tiroide, ecc) le persone magre naturali, fanno anche molto movimento, camminate, sport preferiti, ballano, insomma....bruciano!! ma non con sofferenza, niente con sofferenza...

    RispondiElimina
  6. Alchemilla: ho letto qualcosa in merito, interessante, sembra un controllo sulla mente!
    C'entra qualcosa con la dinamica mentale?

    RispondiElimina
  7. Concordo totalmente con Annarita e TataGioiosa. E' lì che voglio arrivare!!!

    @Pollina, confesso di non conoscere la dinamica mentale...

    RispondiElimina
  8. secondo me va considerata anche la tiroide ..
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Illuminanti queste intervistine... Alla fine è tutto così facile e "semplice" che non ci si crede. Eppure.

    Anche io però credo che entro certi limiti (10, 20 chili in più) il "sovrappeso" possa essere "costituzione"... Più che altro perché per forza i nostri geni vengono da persone che facevano sport 24 ore su 24 (caccia, agricoltura) e noi al confronto siamo *tutti* sedentari, atleti a parte.
    La moda che ci vuole tutti uguali, ma la natura no... Forse è un discorso un po' troppo semplicistico?! Io ci credo!

    RispondiElimina
  10. Ma scusa, Alchemilla, perchè vai ad intervistare chi per sua fortuna ha un metabolismo assai diverso dal tuo? Ti vuoi fare davvero del male!

    RispondiElimina
  11. Sto leggendo il libro di Paul Mckenna, mi avete incuriosito, sono uno spirito di ricerca infinito, fantastica questa teoria, molto più semplice di quanto pensassi! Lo leggo da 3 giorni e.....mi si chiudono i pantaloni con estrema facilità! :-)

    RispondiElimina
  12. Davvero Pollina? Sono proprio contenta!

    @Alchemilla, non mi faccio del male!
    Sono convinta anche io come Nakin che entro certi limiti è costituzione, dopo c'è qualcosa che non va...
    Fino a 28 anni mangiavo tantissimo e pesavo dai 56 ai 63 kg per 1,70.
    Dopo.........

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.