mercoledì 10 agosto 2011

Ancona e Portonovo


Era una giornata molto calda, la città deserta.
Ancona è una città piena di saliscendi, con un porto imponente.
Abbiamo visitato tutto in fretta, stremati.
Ci siamo invece soffermati molto al "Museo Tattile Omero". Un'esperienza da non perdere con i vostri figli: si può toccare tutto! Ci sono modellini in scala di importanti monumenti e statue fatto con calco di gesso o resina, identiche alle originali.
Commovente abbracciare la Madonna della Pietà o la testa del David.
VIETATO NON TOCCARE!

Il sasso Barbapapà a Portonovo
Siamo andati a rinfrescarci e a rifocillarsi sul Conero e a Portonovo. Credo che il Conero vada visitato fuori stagione, perché le spiagge affollate non mi permettono di apprezzare il paesaggio. La campagna invece è, come sempre, quella splendida tavolozza di colori che mi manda in visibilio.

1 commento:

  1. un museo tattile, meraviglioso!

    belle foto, come sempre, sei bravissima a scattare!!

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.