giovedì 18 agosto 2011

LAGO DI FIASTRA

Odorata Ginestra...
Wow! Questo il suono spontaneo che si emette quando si scorge questa macchia blu, o verde o ancora blu, dipende da dove la si guarda. Quanta vegetazione da queste parti: un vero polmone verde. 
Paesaggi che cambiano continuamente: siamo passati lungo il Fiastrone con rocce a strapiombo e alberi fittissimi. 
Il lago di Fiastra è una diga, perché l'unico lago naturale delle Marche è  il lago di Pilato a 1870 m, è incantevole, si può fare il bagno e rilassarsi, passeggiare e pensare perché non c'è praticamente niente a parte la vegetazione e un campeggio che, a Giugno, pareva silenzioso.
Siamo arrivati qui passando per Pievebovigliana e ho visto un paesaggio che difficilmente dimenticherò. Beata solitudine, la chiamerei.

7 commenti:

  1. Eccolo! Eh...lo sò, il lago di Fiastra e la zona tutta è fantastica.....

    RispondiElimina
  2. Ah, e la prima foto è veramente bella e solare!

    RispondiElimina
  3. Grazie! L'anno scorso anche tu avevi parlato del lago di Fiastra, no? MA non trovo il post...forse mi ricordo male...

    RispondiElimina
  4. Che posto fantastico!Le tue foto sono molto belle...In particolare mi piace la foto in cui si scorge il lago tra i rami! :)

    RispondiElimina
  5. Grazie, confesso che anche io l'adoro e mia figlia mi ha appena detto:"Ah! Ma l'hai fatta tu? Pensavo fosse di quelle vere..."

    RispondiElimina
  6. Com'è la sicurezza attuale del lago? Ho saputo che in passato ci sono annegate varie persone. E' vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono del posto, ci sono solo passata un pomeriggio, non ne ho proprio idea...

      Elimina

Iscriviti per ricevere la risposta.