venerdì 9 dicembre 2011

Di film per tutta la famiglia


C’è un genere di film che apprezzo particolarmente. Quelli con questi ingredienti:

- L’arrivo di una persona speciale che cambia la vita dei protagonisti;
- Il fatto che questo cambiamento sia contagioso anche per le altre persone, in particolare la famiglia dei protagonisti;
- La conoscenza di altre culture ed etnie che provoca il cambiamento e l’integrazione;
- La caduta dei pregiudizi;
- Le persone piuttosto deboli che diventano difensori di una giusta causa;
- La determinazione nel raggiungere un obiettivo;
- Credere che tutto sia possibile.

Altri ingredienti molto graditi sono:

- razzismo (sconfitto...)
- presunta pazzia
- spontaneità
- bontà
- redenzione
- impegno
- lotta contro un destino avverso
- determinazione

Da vedere “Un sogno ad occhi aperti” ambientato nell’Inghilterra degli anni ’60. 
Un ragazzo di origini ebree ama profondamente il cricket e ad aiutarlo ad imparare sarà una famiglia giamaicana trasferita accanto a casa sua. Questo provocherà l’odio dei vicini e il coinvolgimento di una triste e grigia famiglia che cambierà il proprio modo di vivere e vedere la vita.
Si tratta proprio di un genere di film con tutti i miei ingredienti preferiti, e dopo averlo visto mi sento meglio e mi carico di buoni propositi e voglia di vivere.


Anche un altro film, magari non perfettamente adatto ai bambini, Il favoloso mondo di Amélie, risolleva il morale.

Gli occhi splendidi di Audrey Tautou ci conducono in una realtà così dolce e pura che è impossibile non credere che la vita possa essere così poetica.
Mi è piaciuto questo personaggio per una caratteristica in particolare: non aveva “schifo” della gente. Parlava, guardava, toccava, ascoltava, si interessava degli altri, con una disarmante spontaneità.

Ci sono tante cose belle da fare con la famiglia e per occupare il proprio tempo, per questo credo che anche scegliere di guardare un film insieme possa diventare un momento di crescita.
Non voglio essere troppo snob, perché anche a me piacciono i film divertenti e spensierati, ma vorrei evitare di buttare del tempo per film stupidi e vuoti, che alla fine nemmeno divertono, semplicemente permettono di passare un paio d’ore…

Ps. Per la cronaca (nera…) alle mie care figliole questi due film non sono piaciuti particolarmente: troppo lenti per i loro gusti, si sono annoiate.
Però, in passato, hanno molto apprezzato film come:

Billy Elliot

Freedom Writers (avevamo ordinato anche i quaderni ma purtroppo non sono mai arrivati…)


Una parola per un sogno

Post ripescato - per cambiare argomento!

3 commenti:

  1. adoro questi film!!! non ho più televisione..invece che al digitale la mia è passata al cassonetto!!! ... ma li cerco in internet e me li guaedo la sera mentre stiro...
    alcuni di questi che consigli non li conosco...
    grazie per la segnalazione
    simonetta

    RispondiElimina
  2. Adoro Amelie... l'ho visto e rivisto, trovo sia una splendida favola moderna per grandi&piccini ^_^
    Idem per Billy Elliot, fantastico!
    A me è piaciuto molto anche Harold e Maude, e Big Fish di Tim Burton (quante lacrime!! ^_^)
    un abbraccio
    Letizia

    RispondiElimina
  3. Grazie per queste segnalazioni. Non conosco nessuno di questi film, anche se so che sono molto famosi. E' che non guardo molta TV e preferisco leggere. Ma è vero, è una bellissima attività da fare insieme ai figli (sempre che il film meriti e lasci qualcosa nel cuore).
    Finalmente il mio PC si è ridestato da un momentaneo letargo durato una settimana... Sono di nuovo in pista!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.