martedì 27 novembre 2012

Mi vorreste ancora?

"Se fossi uno scarafaggio mi vorreste ancora?"
"No!" Hanno risposto mio marito e le mie figlie all'unisono. Non mi vorrebbero più. Farei loro troppo schifo per sopportare di dividere la casa con me.
Così hanno reagito anche i famigliari di Gregor Samsa.

Così reagiamo un po' tutti di fronte al diverso, al malato, all'anziano, a chi non è nei canoni della nostra perfezione. Anche a chi non conosciamo. A chi abbiamo paura di avvicinare.

Mi scaccerebbero o mi schiaccerebbero. 



Arrivare a leggere "La metamorfosi" di Frank Kafka a 38 anni, dopo tanto sentire, mi aveva fatto immaginare un racconto di chissà quale orrore e angoscia. Invece il racconto è sottile, non esagerato. Quando ho chiuso il libro non mi aveva toccato profondamente. Invece con il passare delle ore mi ha aperto qualche porticina qua e là...

E ho voluto mettere la foto di un vero scarafaggio, perché quelli che vengono spesso disegnati quando si parla della metamorfosi non rendono l'idea. 

4 commenti:

  1. :) Se sta fermo non è poi così male! E' quando lo vedi correre che dà i brividi! ;)
    Dovrò rileggermelo...

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    io ho letto La metamorfosi all'Università e ti assicuro che ce ne sarebbe da parlare per ore!
    è un libro che lavora dentro, ti vengono in mente frasi, sensazioni, nei momenti più disparati, anche a distanza di anni. Franz Kafka ha scritto della grande letteratura perchè lui viveva per la letteratura, lui era letteratura!
    mi hai fatto venire voglia di rileggerlo!
    Grazie!
    :-)

    RispondiElimina
  3. Che grande libro! Anch'io l'ho letto quando facevo l'Università. Ma sono belli tutti quelli di Kafka. Uno dei pochi esami in cui ho studiato volentieri.

    PS fammi sapere com'è "Sangue del Sud". Ce l'ho in lista d'attesa da diverso tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda su Anobii, ho appena scritto la recensione. A me è piaciuto molto, semplice, accessibile, quasi mai noioso e abbastanza dettagliato.
      Sto mettendo alcune note su Anobii.
      http://www.anobii.com/note_create?itemId=017206b83a3d8cd0bd

      Elimina

Iscriviti per ricevere la risposta.