venerdì 14 dicembre 2012

Metti un dvd

Siete pronte per questo lungo inverno che ci attende? E allora tutti al calduccio a vedere un dvd, che a volte servirà a distrarre dalla vita di tutti i giorni, mentre altre ci racconterà fatti che non conosciamo, o pezzi della nostra storia, altre ancora ci metterà un po' di tristezza.
Ribadisco che i film visti al cinema hanno una magia particolare e vi invito a cercare i cineforum che si tengono nei piccoli cinema vicino a voi: sono economici e ricchi di sorprese!


Francia, sempre con simpatica, per ridere un po': Il mio miglior incubo (con attori straordinari nei loro ruoli) e Ciliegine (Laura Morante).

Per riflettere, un po' anche piangere, per qualcuno ricordare dolorosamente: La guerra è dichiarata (molto particolare) e Monsieur Lazhar (osannato dalla critica, un po' noioso ma intenso).

Per dare uno sguardo alla storia, per essere incitati ad approfondire, anche per non dimenticare: Romanzo di una strage (la strage di Piazza Fontana, la morte di Pinelli e Calabresi) e The lady (una donna coraggiosa, un popolo che soffre da molti anni, una famiglia, Aung San Suu Kyi). E infine Il primo uomo che avrebbe potuto essere la sintesi di tutto questo: storia, sentimenti e un argomento da approfondire (la storia dell'Algeria), oltre che uno scrittore da conoscere (Albert Camus) invece, a parte una fotografia spettacolare, è stato piuttosto noioso (a parer mio, naturalmente!).


1 commento:

Iscriviti per ricevere la risposta.