martedì 20 agosto 2013

Felicità e altri racconti di Katherine Mansfield

Katherine Mansfield è una riconosciuta scrittrice neozelandese che a vent'anni abbandona la propria patria per la più moderna e stimolante Londra che le permetterà di farsi apprezzare come scrittrice di racconti  e dove condurrà una vita movimentata, morirà a soli 35 anni.
Mi è costato fatica entrare in questa raccolta di racconti perché provenivo da letture moderne o storiche, con uno stile più sostenuto di quello di Katherine Mansfield, del 1920; questo mi ha permesso di capire perché molte persone facciano fatica a leggere autori non contemporanei.

Con un piccolo sforzo, però, ancora una volta, lo stile d'altri tempi mi trascina in una calma che rilassa, in uno stile che incanta e dà piacere, il piacere proprio della lettura, non necessariamente legato al desiderio di conoscere qualcosa, di sapere o di viaggiare.
Mi è dispiaciuto solo che la quasi totalità dei racconti si svolgesse in Europa e non in Nuova Zelanda e che fossero tutte storie negative: sofferenza ed infelicità (altro che la felicità del titolo!), pazzia (non riconosciuta...), inganni e tradimenti, noia e tristezza...
Mi è piaciuto "Je ne parle pas français" in cui il personaggio maschile è tratteggiato in modo stupendoI racconti sono strani per me : a volte sento la mancanza di qualcosa, altre volte sono così completi, pieni e intensi che ho l'impressione di aver letto un romanzo.
"Oltretutto io non ho pazienza con le persone che non sanno lasciar andare le cose come vanno, che le rincorrono e le reclamano a gran voce. Quando una cosa è andata, è andata. E' bell'e finita. E allora lascia che vada! Ignorala, e consolati, se ne hai bisogno, col pensiero che non si può mai riavere ciò che si perde. E' sempre un'altra cosa. Nel momento in cui ti lascia è già cambiata."

Titolo originale: Bliss and other stories (1920) traduzione di Marina Mascagni

3 commenti:

  1. Ho appena deciso di intraprendere nuove letture alla scoperta di autori ancora per me sconosciuti e il tuo post arriva a fagiolo!
    Voglio leggere un autore per ogni lettera dell'alfabeto, una sfida stramba ma così conoscerò 26 persone nuove o quasi. Alla lettera M inserirò proprio questo.
    Grazie!
    Se sei curiosa passa da me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. KATHERINE MANSFIELD|
      Al ginnasio ci avevano fatto leggere un racconto sull'antologia e mi aveva flashato!
      Ho letto penso tutto quello(tradotto)che è stato pubblicato,ma anche la sua vita mi aveva colpito molto,soprattutto per come entra in contatto con virginia woolf e il circolo di bloomsbury.
      C'è anche una sua biografia che è uscita l'anno scorso che mi ero ripromessa di leggere,grazie per avermelo ricordato.
      E' di nadia fusini,si intitola "la figlia del sole.Vita ardente di katherine mansfield"
      Adesso finisco di aggiornarmi sui tuoi post
      ciao!

      Elimina

Iscriviti per ricevere la risposta.