martedì 3 febbraio 2015

Bari Sardo e l'Ogliastra

Torre di Barì, Bari sardo, Ogliastra

Siamo in pieno inverno ma io voglio raccontarvi dove ho passato le mie rigeneranti vacanze estive del 2014, magari potete prendere spunto se state già organizzando le vostre.
Nel 2013 l'esperienza in Sardegna è stata così positiva che abbiamo deciso di tornarci e abbiamo cercato un altro posto sperduto e paradisiaco in cui lasciarci cullare dalla natura.

La vista dalla "nostra" casa

Questa volta però abbiamo esagerato! La casa in cui abbiamo soggiornato era direttamente sul mare, nella tranquillità più assoluta con un porticato in cui c'era sempre un po' di ombra e di fresco, accogliente all'interno e all'esterno, con una vista da cartolina e....
E' vero che abbiamo avuto anche un imprevisto piuttosto costoso (ci si è rotta l'automobile ad un passo dal traghetto) e quindi il nostro budget è stato drasticamente ridotto, però...
Per farla breve ci siamo mossi pochissimo!



L'Ogliastra è una provincia accogliente e protetta dal resto del mondo, davanti il mare limpido, tutto intorno le alture. E qui siamo rimasti.
Attorno a Bari Sardo ci sono tantissime spiagge diverse, impossibile annoiarsi se si parte dal promontorio del Gennargentu e da Santa Maria Navarrese si scende fino a Tertenia: c'è l'imbarazzo della scelta.
Arbatax è il luogo più animato della zona ma è sempre la natura ad essere padrona. Suggestivi sono, infatti, i Faraglioni Rossi.


Da Santa Maria Navarrese partono le escursioni per quegli angoli di paradiso del Golfo di Orosei che abbiamo visitato lo scorso anno, a cui, per le cause di forza maggiore sopra citate, abbiamo dovuto rinunciare questa volta...

Non dimenticavi di inoltravi all'interno dell'Ogliastra e scoprire i paesini abbarbicati sulle montagne.

Ulassai

Ad Ulassai si devono visitare le grotte Su Marmuri sia per la loro bellezza sia per la bravura delle guide che descrivono con interesse e passione le meraviglie sarde.


Vi segnalo anche un Agriturismo, Nuraghe Murtarba, in cui oltre a mangiare benissimo (frutta e verdura raccolte un attimo prima di essere consumate) si viene accolti in modo caloroso ed ospitale e ci si può perdere nella natura selvaggia attorno al Lago di Santa Lucia.

Il territorio attorno all'agriturismo Nuraghe Murtarba
E poi solo il nostro mare e la nostra Torre di Barì a cui ho scattato non so quante fotografie, dietro sorgeva l'alba, il tramonto la colorava...
Le passeggiate in pineta...
Il mare trasparente...


Insomma se mi volete abbandonare da qualche parte lasciatemi qui. Anche nella solitudine non soffrirò!

2 commenti:

  1. Ma sai che anche noi siamo stati in Ogliastra la scorsa estate? Bellissima! Ci é stra piaciuta!! Pur essendo agosto non c'era troppa gente. Siamo stati a Cala Liberotto qualche giorno per visitare la zona per poi scendere verso Cardedu, Marina di Gairo e Tertenia!! Luoghi magnifici! Un ricordo speciale me lo hanno lasciato le spiagge di Su Sirboni e Melisenda!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima davvero. Noi siamo stati a fine giugno e c'era pochissima gente in settimana. Noi a Cala Liberotto siamo stati lo scorso anno. Anche lì è bellissimo. Due spiagge da sogno quelle che citi e mi viene una voglia matta di tornarci!!!

      Elimina

Iscriviti per ricevere la risposta.