sabato 16 gennaio 2010

Al cinema: AVATAR

Venerdì sera, in prima visione assoluta, tutta la famiglia ha assistito alla proiezione di AVATAR.
(non in 3d perchè mio marito, molto più ecologico di me, diceva che era assurdo fare molti km per andare a vedere un film che proiettavano anche vicino casa...però poi si è pentito!)
E' piaciuto, un po' lungo per la bimba di 7 anni che ha chiesto 5 volte "quando finisce però mi piace".
Un po' troppi morti tra uomini e animali per i miei gusti.
Un po' troppo costosa la realizzazione per le mie idee.
Un po' troppo bello il protagonista, per i miei occhi....
In realtà non so se questo film avesse un messaggio da dare o fosse solo un modo "divertente" per passare il tempo.
Non so nemmeno se si possa definire film ecologista...Per un paio di frasi, mi sembra poco con tutta la distruzione che viene fatta, per dare questa definizione letta da più parti.
Considerando anche la grande quantità di inquinamento che un film del genere produce.
Torniamo a casa tutti con la curiosità di sapere se le scene e i personaggi fossero creati al computer o reali ma soprattutto di sapere chi è questo Sam Worthington (mio marito no...).
E anche con la consapevolezza che devo stare più attenta a parlare di storia prima di vedere un film del genere, perché mia figlia di 7 anni mi ha chiesto se "anche i colonizzatori di cui mi hai parlato erano Avatar ?"

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti per ricevere la risposta.