lunedì 25 gennaio 2010

La Casa della mia Anima


C'è un blog molto speciale a cui sono particolarmente affezionata: è La Casa della mia Anima di Cicabuma o meglio Francesca.
E' un luogo in cui si respira dolcezza, cultura, amore e consapevolezza.
Francesca parla di libri, dei suoi figli, di arte e di molto altro. Francesca è anche un'artista, la foto rappresenta uno dei suoi splendidi dipinti.
E mi ha rilasciato una splendida intervista da leggere con attenzione.



PRESENTAZIONE DEL BLOG Carissima Francesca, vorresti descrivere il tuo blog, come è nato e perché?

Il mio blog è nato per emulazione... Frequentavo (e frequento tutt'ora anche se con minor assiduità) il forum dedicato a Tiziano Terzani e molti forumisti gestivano blog bellissimi e molto interessanti. Mi sono chiesta se sarei stata in grado anche io di aprire un blog, di renderlo ricco e interessante. Non sapevo da che parte cominciare ma, grazie all'aiuto di alcuni amici blogger assai preziosi, sono riuscita a crearlo e a farlo vivere.
Per me è stato importante, non solo perchè ho conosciuto tante persone a me affini e simili ma anche perchè ho potuto esprimere delle opinioni e parlare di argomenti che nella vita reale raramente affronti... spiritualità, meditazione, vita, morte, dolore... ma anche gioia, luce, piccoli piaceri.
Certe cose si esprimono meglio scrivendo che parlando!!!
PRESENTAZIONE DELLA BLOGGER Dal tuo blog sembri una persona calma, riflessiva, che riesce a prendere anche le disavventure o i problemi con un piglio ottimista. Questa mia descrizione ti rappresenta ?

Si, penso che la tua descrizione mi rappresenti abbastanza bene.

Cosa potresti aggiungere?

Anche nei momenti più duri, quando il cielo sembra cadermi addosso e non vedo la fine del tunnel, ho sempre una luce che mi brilla dentro. 
A volte è piccola e flebile, talmente sottile che sembra quasi non esistere, però c'è sempre. Ed è questa luce che mi ha sostenuto anche nei momenti più difficili.

Dal mio blog non traspare, ma momenti duri ci sono stati e ci sono tutt'ora!!! Penso che il mondo non ci manda mai prove che non siamo in grado di affrontare.
I MOLTEPLICI RUOLI DI UNA DONNA...Credi che esistano le supermamme che riescono a fare tutto bene oppure c'è qualcosa che inevitabilmente sarà fatto male, trascurato o continuamente rimandato?


No, credo che le supermamme non esistano. Esistono mamme brave, mamme forti, mamme fantasiose, mamme creative, mamme umane, mamme bambine, mamme educatrici, mamme madonne... ma le super-mamme, no!!! 
Inevitabilmente mancherà qualcosa o sbaglierai.



Ti sentiresti di condividere in quale ruolo metti tutta te stessa e a discapito di quale ? 

Essere genitore è il mestiere più duro e difficile che si possa immaginare. Non lo sapevo quando sono diventata mamma e nessuno te lo dice o te lo insegna, o forse non stai ad ascoltare...

Ogni bambino è un mondo che richiede dedizione e amore assoluto e le donne (e anche gli uomini, ricordiamocelo), dal momento che diventano genitori, stravolgono la loro vita.
Io non ricordo nemmeno più come ero undici anni fa...
Ero più bella, più magra, più spensierata, più giovane, forse più simpatica, più rilassata, più libera, più seducente, più affascinante... ma non baratterei quello che sono adesso con quello che ero per nessun tesoro al mondo!!!
La gioia che ti danno i figli è incommensurabile!!!

Però è inevitabile fare degli errori...cerchiamo solo di non farli madornali!!! 
Io mi sento bene nel ruolo di madre, mi rende felice fare felici i miei figli, ma a volte sento che mi manca qualcosa!!! Vorrei avere più tempo per dipingere, per esempio, o per scrivere o semplicemente per rilassarmi ascoltando un po' di musica in santa pace.


Ma so che ogni volta che Marta o Giovanni chiameranno o avranno bisogno di me, io ci sarò sempre, sempre!!! 
Cosa trascuro o rimando??? Stirare!!! C'è sempre una montagna di biancheria da stirare a casa mia e mi ci metto solamente quando proprio non posso più farne a meno... ossia quando apro i cassetti e sono vuoti!!!



Riguardo a questo argomento volevo chiederti di dare a chi ti legge qualche consiglio per semplificare la vita di una donna. 

Consigli per semplificare la vita??? Oddio, sono proprio l'ultima persona a cui lo puoi chiedere. L'unica cosa che mi sento di dire è: RILASSATEVI e FATE LE COSE CON CALMA.

Il mio motto è: "Nessuno mi corre dietro!!!".

RAPPORTO BLOG/VITA Riesci a tenere sotto controllo il tempo che dedichi al blog ? I tuoi figli partecipano, parli con loro di quello che scrivi o ti scrivono ?

Il blog fa parte della mia vita ormai e lo amo moltissimo.
Non potrei immaginare di cancellarlo o interromperlo.

Magari ci sono momenti in cui scrivo poco, altri in cui interrompo gli aggiornamenti, come è successo quest'estate... ma non potrei pensare di rinunciarci. 
E' come il mio diario, che tengo da quando avevo 12 anni!!! 
Scrivo quando ho qualcosa da trasmettere o da dire... Non scrivo tanto per scrivere qualcosa o perchè sono passati un po' di giorni e non ho rinnovato i post però capita a volte che, vivendo una situazione o ascoltando una storia penso: "Ecco, di questa cosa potrei parlare nel blog!!!".


Insomma, il blog c'è ma non condiziona la mia vita!!! 
I miei figli sanno del blog e talvolta lo leggono. Hanno voluto anche 
loro aprire dei blog, naturalmente su invito... e se la cavano benino!!!


MIGLIORARE IL MONDO. Secondo il tuo parere per migliorare il mondo in cui viviamo è più utile essere al corrente di tutto ciò che accade oppure agire nel quotidiano, con chi ci circonda, con i nostri figli e con il nostro modo di vivere e soprattutto consumare ?


Questa è una domanda che mi sta molto a cuore e ci sarebbe tanto da dire. 
E chiaro che è importante essere informati di ciò che accade nel mondo ma la cosa che concretamente possiamo fare, noi singoli, per migliorare il mondo, è essere consumatori responsabili.

Ho letto molti articoli e post su quella che viene definita "Decrescita felice" e penso che sia la strada migliore, forse l'unica, per fare davvero qualcosa di importante.
Ma decrescere non significa acquistare una automobile Euro 4 o 5 perchè è ecologica, ma usare meno quella che hai, anche se è vecchia... significa farsi bastare gli abiti che hai nell'armadio e non comprarne di nuovi solo perchè ci sono i saldi e la moda è cambiata.
Decrescere non significa comprare gli abiti ecologici, ma farsi bastare quelli che hai a casa!!!
Ecologico è quello che hai già!!!
Lo so che con questo discorso l'economia si ferma o comunque rallenta ma non vi sembra che siamo già circondati da troppo???
Perchè devo lavorare di più per comprarmi il secondo o terzo televisore???
Perchè devo trascurare le cose che amo per poter guadagnare di più per comprarmi il divano di pelle e le scarpe di coccodrillo???
Posso vivere senza.
Mi basta meno, posso vivere con meno!!!

Lavoro di meno, mi godo di più la vita, sto con i miei cari!!! 
Che cosa è la ricchezza se non fare ciò che si ama???


E la libertà è essere in grado, in ogni momento, di poter cambiare strada o vita e non essere intrappolati da un lavoro che però mi assicura lo stipendio con cui poter pagare quel mutuo ventennale che ho acceso per comprarmi una casa al di sopra delle mie possibilità!!! 
Insomma, dobbiamo imparare che per essere liberi dobbiamo porre un limite ai nostri desideri, a quelli effimeri, quantomeno!!! 

Guardi spesso il TG ? 

Non guardo la TV, quindi nemmeno i TG. Le notizie le apprendo dalla radio, che ascolto mentre cucino o faccio le pulizie oppure da internet!!!


Non dovrei aggiungere niente a questa intervista ma vorrei sottolineare che Francesca con le sue parole ha confermato la stima che ho per lei e l'interesse per quello che scrive, nonché la nostra affinità, a partire dal fatto che entrambe vorremmo trasferirci in campagna.

5 commenti:

  1. Grazie Alchemilla... Che altro dire???
    Sei un tesoro!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  2. Una gran bella intervista... Comolimenti a tutte e deu

    RispondiElimina
  3. Sì, bella intervista, l'ho letta con molto piacere!

    RispondiElimina
  4. Molto interessante, grazie per aver condiviso questa intervista con tutti noi :-)

    RispondiElimina
  5. complimenti! e concordo pienamente con tutto il discorso su decrescita ed ecologia...devono essere stili di vita e pensiero, non mode! brave!

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.