giovedì 22 luglio 2010

La Grande Coline Serreau è tornata!

Spero che questo post non passi troppo inosservato immerso nei miei post fotografici sulla splendida Italia che ho visitato quest'estate.
Ho appena scoperto che è uscito questo splendido documentario "Solutions locales pour un desordre global" di una fantastica artista, Coline Serreau, di cui ho potuto apprezzare parecchi film.
Vi metto il trailer e poi vi prometto che parlerò ancora (ma non prometto quando) sia di Coline Serreau e dei suoi significativi film sia di questo documentario.

6 commenti:

  1. è interessantissimo...grazie Alchemilla, non conoscevo questa donna...grazie

    RispondiElimina
  2. Cara Anna, sono certa che se avrai modo di approfondire e vedere qualche suo film ti piacerà molto.
    Sono certa che potrà dare qualcosa a tutte le lettrici del blog.
    Ho appena terminato un film che mi mancava...Poi ne parlo.

    RispondiElimina
  3. Grazie del post, carissima Alchemilla.
    Grazie anche perchè , sebbene in vacanza , sei sempre accompagnata dai tuoi sogni e dai tuoi ideali e li fai circolare. In questo triste periodo in cui la tentazione di lasciar andare i remi e affidarsi alla corrente è molto forte c'è bisogno di persone come te che, con grazia e determinazione, continuano a lottare per i loro ideali!
    Conoscevo la Serrau per Tre uomini e una culla e anche per Il pianeta verde ma vedo che ha fatto molto di più.
    Buona continuazione di vacanze nella meravigliosa terra di Puglia ( in linea d'aria non siamo poi così lontane).
    Un caro saluto.
    Giada

    RispondiElimina
  4. Grazie Giada, forse è meglio chiarire l'equivoco: non sono in vacanza adesso. Ho iniziato a mettere i post delle vacanze quando sono tornata. In vacanza non avevo il pc (ci mancherebbe!!!) ma avevo programmato un po' di post prima di partire.
    Quindi sono foto...postume...

    RispondiElimina
  5. Scopro questo blog oggi proprio perché speravo di trovare una versione italiana dell'ultimo film di COline da far conoscere e diffondere in Italia. Lo sto ordinando alla FNAC perché dall'inizio del mese di Novembre 2010 è anche disponibile in DVD, sempre in francese. Sono associata ai COlibris, associazione francese sotto la direzione di Pierre Rabhi... avevo già chiesto una traduzione ma non ho ricevuto risposta.. forse mettendoci insieme, riusciremo? In attesa di aiuto, Francine - mail: francine.reuter@yahoo.it
    14/11/2010

    RispondiElimina
  6. GRAZIE per questa preziosa informazione.
    Ho appena ordinato il dvd e mi appresto a scrivere la mail.

    Mercoledì pubblicherò un post sul questo libro.
    Ciao.

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.