martedì 1 febbraio 2011

La colonna sonora di una giornata di sole


MusicPlaylistRingtones
Music Playlist at MixPod.com

Oggi dovevo svolgere alcune mansioni sgradevoli e avevo bisogno di una carica per poterle affrontare.
Ho inserito quindi lo splendido cd "Dimmi cosa succede sulla Terra" di Pino Daniele (cliccate sulla cassetta per ascoltare la colonna sonora della mia giornata). Mi è poi venuta in mente Giorgia che con l'album "Mangio Troppa Cioccolata" ha collaborato con Pino Daniele.
La canzone di Giorgia "Ho voglia di ricominciare" mi ha fatto venire una voglia immensa di andare al mare...e così ho rispolverato "Mare, mare" di Luca Carboni...Quanto tempo è passato?

Ma chi di voi può permettersi di andare al mare in una giornata tersa come quella odierna?

A me servirebbero un minimo di due ore e mezzo di strada se proprio non incontrassi nessun rallentamento...
Sono anni che penso di farlo un giorno...non ho ancora avuto il coraggio ma prima o poi una mattina accompagno mia figlia a scuola e poi parto...senza dire niente a nessuno!

Dopo molto tempo senza fotografie oggi avevo voglia di mostrare qualche successo:


Schiacciatine da portare a scuola come merenda, più buone di quelle acquistate e semplicissime! Chissà perché me la cavo piuttosto bene con pizze & co. e molto male con pane e torte...


Queste invece sono le mie orchidee che fioriscono da parecchi anni, in particolare quella rosa fiorisce da 10 anni e ha superato due traslochi!!!


L'orto sul piano della cucina - questo è il nostro esperimento: insalata direttamente in cucina.


E oggi abbiamo travasato le prime piantine....


Si accettano scommesse!

11 commenti:

  1. Che brava! Voglio la ricetta delle schiacciatine...

    RispondiElimina
  2. Maddaiii! Se vengono bene a me le torte, può riuscirci anche un primate!
    Ma a te i dolci piacciono? Perchè in genere ci riesce peggio quello che non amiamo mangiare: prova per esempio a far fare a me un piatto di carne!

    RispondiElimina
  3. Quanto sarebbe bello! In teoria, da Roma al mare ci si potrebbe anche arrivare, ma chi ce l'ha tutto quel tempo? Le giornate hanno questo maledetto vizio di essere sempre solo di 24 ore... fammi sapere se almeno tu sei riuscita a realizzare il sogno in incognito.
    P.s.: ho problemi con l'email, ma presto ci potremo sentire anche in privato, ciao!

    RispondiElimina
  4. Mi piace l'idea delle piantine in casa ma non conosco i tempi, cosa si può mettere?

    RispondiElimina
  5. Bellissimissime le foto che hai postato. Danno una sensazione di tale pace! Anche io vorrei riuscire ad andare al mare...e anche io vorrei spazio per poter piantare e coltivare senza problemi!

    RispondiElimina
  6. Dalle finestre si intravede un bel panorama. Vivi abbastanza in alto, mi sembra!!!
    Da qui al mare ci sono circa 60 Km... sai che mi hai fatto venire una voglia??? Con queste belle giornate varrebbe davvero la pena!
    Un bacio grande
    Francesca

    RispondiElimina
  7. SE AVETE IL MARE VICINO LASCIATE LA CASA SPORCA E I PANNI NON STIRATI MA ANDATE AL MARE!!!

    @Francesca, abito a 380 m sul livello del mare ma è un paese circondato da montagne più o meno alte. La vista non è male. E' un paese con molte salite e discese!

    RispondiElimina
  8. @Gaia, schiacciatine...ho fatto così: pasta per la pizza con meno lievito, lasciata lievitare 4 ore, stesa con parecchio olio, lasciata lievitare ancora 1 ora abbondante, messo un po' di sale, cotta in forno 200° per 30 minuti. Oggi ci ho aggiunto olive e rosmarino!

    RispondiElimina
  9. Uffa anch'io ho voglia di mare, ma perché ci vengono queste voglie di cose che sappiamo già che non metteremo mai in pratica?
    Ho abitato per un certo periodo in una città di mare, e il periodo invernale era fantastico, ma mi mancava la mia campagna e i miei boschi e sono tornata.
    Penso che più che altro queste "voglie inverse" siano voglie di staccare un po' la spina, di evadere, di vedere qualcosa di nuovo e di ricaricarci.
    Per me é di sicuro così.

    RispondiElimina
  10. HO capito! E' un po' come la focaccia bianca che faccio io...solo che non la lascio riposare un'altra ora dopo averla stesa e a me viene più simile ad una pizza bianca, con l'imnpasto morbido. C'è stato un periodo in cui avevo la fissa di farmi pane, pizza, grissini..tutto da me! Avevo preso l'abitudine. Adesso che sono ospite da mia suocera cucino pochissimo! Non vedo l'ora di tornare nella mia casetta e riorganizzarmi un po'! :)

    RispondiElimina
  11. Foto bellissime, hai il pollice verde fosforescente!
    Il mare lo vedo dal balcone ma qui piove, anzi diluvia da giorni, ti prometto che quando farà bel tempo ci vado e ti mando una foto...

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.