lunedì 18 luglio 2011

IL GRANDE GATSBY - Francis Scott Fitzgerald (1925)

"Quando ti senti di dover criticare qualcuno ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu."

Nick Carraway è un giovane del Middle West trasferito di recente a New York, West Egg, per lavorare.
Si ritrova vicino di casa di Gatsby e ne racconta la storia.
More about Il grande GatsbyGatsby è un giovane insolito, molto ricco, vive in una grande casa e dà parecchi ricevimenti. Non si capisce da dove vengano tutti i suoi soldi, e si mormora ci sia qualcosa di losco.
Si scopre poi che Gatsby è innamorato da cinque anni della cugina di Nick, Daisy, conosciuta quando era nell'esercito. Tenta di riconquistarla ma, quando pare ci sia riuscito, il marito di lei scopre i suoi loschi affari. Nel frattempo Daisy alla guida dell'auto di Gatsby uccide (casualmente) l'amante di suo marito, Myrthe e fugge. Il marito di lei scopre da Tom chi è il proprietario dell'auto e uccide Gatsby mentre è nella piscina della sua grande casa.
Al suo funerale parteciperanno solo il padre, Nick e un amico, oltre a qualche domestico.
Gatsby non era nato ricco e non aveva ereditato nulla. La sua ricchezza era frutto di un'intelligenza fine finita nelle mani di delinquenti, sospinta dalla voglia di arricchirsi per poter sposare Daisy.
In tutto il romanzo Nick resta ai margini, c'è sempre e diventa amico di Gatsby. Nick pare innamorarsi di una golfista, Jordan, amica di sua cugina, ma non sarà così. Alla fine, quando muore Gatsby, decide di ritornare nel Middle West.

"Così procediamo a fatica, barche contro corrente, risospinti senza sosta nel passato"

Titolo Originale: The Great Gatsby

Letto in una giornata al mare, luglio 2011

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti per ricevere la risposta.