lunedì 17 ottobre 2011

Montessori a Chiaravalle

Chiaravalle è una bella città, vissuta e popolata non da turisti ma dai suoi abitanti.


Il Museo della Fondazione Montessori è visitabile solo su richiesta, se c'è una persona disponibile ad accompagnarvi. E' una parte dell'appartamento in cui la Montessori è nata, adibita a museo e biblioteca.
Fossimo in un altro stato o fosse la Montessori un qualsiasi altro personaggio che invece dei bambini si è occupato d'altro avremmo una città che vive e prospera su di lei.
Sarebbe bello avere un grande spazio in cui gli adulti possano entrare nel pensiero della Montessori e in cui i bambini possano provare, sperimentare e passarci molto tempo.
Per me è stato un pellegrinaggio alla casa natale di una donna che stimo profondamente.

4 commenti:

  1. E' proprio il pensiero su cui mi sono soffermata nei giorni passati. Mi sembra che all'estero dire "Montessori" sia molto più importante che qui in Italia e non solo che a parole ma concretamente. La scorsa settimana mi è arrivato un preventivo per materiale didattico che avevo chiesto, per noi, per casa. Materiale che difficilmente si può fare, costruire da soli, mi vengono ancora i brividi quando penso alle cifre che mi hanno sparato, parlo di migliaia di Euro...

    RispondiElimina
  2. Sì, sarebbe bello davvero. Da noi ci si accosta alla Montessori soprattutto grazie ai blog di homeschooling!

    RispondiElimina
  3. Che bello , molto interessante ed è un vero peccato che sia più apprezzata all'estero che nel suo paese!

    RispondiElimina
  4. Per caso hai preso qualche libro interessante? Pensa che nel lontano 1996 ero in Germania a lavorare come ragazza alla pari in una famiglia. Tenevo due bimbe, ed una andava in un asilo che seguiva il metodo Montessori...bè fu la prima volta che sentii parlare di questo metodo! In Italia nessuno ne sa niente e quello che mi rattrista è che anche quel poco che molte persone credono di sapere in proposito è sbagliato! :/

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.