martedì 25 febbraio 2014

Meglio Londra o l'Ipad?

Come avrete potuto immaginare nei miei pensieri ormai c'è solo Londra: da quando ho ricevuto questo splendido regalo non ho letto più niente che non riguardasse Londra, faccio fatica a parlare d'altro e ammetto che penso solo a questo viaggio e mi dimentico di fare un sacco di cose...

Mio marito per i miei quarant'anni voleva farmi un regalo davvero speciale ed era indeciso tra l'Ipad e un viaggio. Inizialmente pensava che l'Ipad avesse più valore perché durava nel tempo ed era "tangibile" ma poi ha voluto stupirmi con qualcosa che non mi sarei mai aspettata ma che sapeva che desideravo da molto tempo.
Ma il valore di questo regalo aumenta perché, anche se non è un oggetto durevole, ha un potere che estende i suoi benefici effetti per un lungo periodo prima del viaggio e sono certa che li protrarrà durevolmente anche dopo.
Per prima cosa mi sto divertendo come una matta ad organizzare tutto e poi mi sono rimessa a studiare inglese che è  uno di quei desideri a cui pensi sempre e non fai mai. Ecco da quando ho ricevuto il dono dedico un'ora al giorno ad imparare un po' questa lingua che mi piace molto ma che ho sempre trovato difficilissima. E sto facendo molti progressi! 
Ho studiato inglese a scuola e l'ho esercitato per breve tempo con il mio primo lavoro ma ho sempre mantenuto il progetto di impararlo meglio, esercitando soprattutto la pronuncia e la comprensione orale che a scuola vengono abbondantemente, e erroneamente, trascurate.
Quindi se questo viaggio mi convincerà a studiare inglese anche al mio ritorno avrà un valore immensamente superiore a qualsiasi oggetto elettronico, senza contare le emozioni di quei tre giorni, la soddisfazione per essermela cavata da sola e il piacere di sfogliare migliaia di fotografie.

Caro maritino mio, anche se ti stai pentendo del tuo regalo perché tua moglie è praticamente scomparsa, sappi che tornerà con i piedi per terra e continuerà ad essere felice e a considerarsi fortunata per moltissimo tempo!

Tornando a Londra. Qualcuno di voi è salito su The Shard? Il grattacielo progettato da Renzo Piano, alto ben 310 metri, il più alto d'Europa? Mi tenta tantissimo ma ho scoperto solo ora della sua esistenza e non riesco più ad inserirlo nei miei programmi (oltre a dover aggiungere altre 25 sterline al budget). Ci passo accanto, cento metri prima c'è un museo che voglio visitare, ci vado di giorno e dicono valga la pena soprattutto di sera, ma la sera salgo già sul London Eye...Dovrei depennare un altro museo perché non arriverei mai in tempo...Oppure...Oppure lo inserisco in tutte le cose da fare a Londra la prossima volta che torno...Diventano sempre di più!

Che bei problemi, ad avercene!

5 commenti:

  1. Nessun oggetto, dal mio punto di vista, è paragonabile ha un viaggio, tuo marito ha fatto decisamente la scelta giusta! Buon viaggio a voi!!
    p.s. io ho imparato lo spagnolo per ammazzare l'ansia che mi separava dalla partenza per un viaggio in Andalusia :)

    RispondiElimina
  2. Trovo che, come descrivi bene tu, un viaggio sia molto di più di quello che si pensa.
    In un viaggio c'è tutta l'eccitazione del prima, la scoperta e il piacere del durante e come in un buon menu con il dessert, quel buon gusto che ti rimane alla fine, i ricordi, le cose che rivivi guardando (e mostrando a noi!) le fotografie, le nuove nozioni acquisite.
    L'anno scorso una signora anziana mi ha raccontato che da qualche anno al posto di regalare cose in oro ai nipoti quando compiono i 18 anni, convince parenti e amici a contribuire al suo progetto di regalare un viaggio, perché dice che il viaggio che faranno con i loro amici a 18 anni sarà il più bel ricordo che avranno quando saranno in la con gli anni oberati dalle responsabilità ;) .

    RispondiElimina
  3. Londra è una meraviglia e goditi pienamente quello che riuscirai a vedere/fare questa volta; tanto ci tornerai, dovrai ritornarci, perché ogni volta scopri che c'è qualcosa che non sei riuscita a vedere la volta precedente.
    Complimenti al maritino per l'idea-regalo ... io sto cercando di estorcere un coast-to-coast in Usa al mio per i miei futuri quaranta, per fortuna manca ancora un po di tempo così posso prenderlo per sfinimento.

    Buon viaggio

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.