giovedì 26 aprile 2012

I love Milano

Ho un debole per Milano, la trovo una città affascinante e propositiva.
E quando c'è il sole è davvero bellissima.

In Piazza Duomo, accanto al museo del Novecento dove è esposto il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo, c'era questa realizzazione che non lasciava indifferenti:


14 commenti:

  1. Premesso che non amo le grandi città e Milano in particolare (la conosco bene... non mi si venga a dire che non posso disprezzare ciò che non conosco!) ti ringrazio per questo post. La "sfilata" di tute vuote è estremamente suggestiva ed emozionante.
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non amo le grandi città, non ci vivrei...E Milano ha tantissimi difetti e per raggiungerla bisogna chiedere aiuto al cielo, ma una volta lì, in centro, senza impegni né orario, guardarsi in giro, alzare gli occhi ai palazzi, osservare le piazze, passeggiare per le vie, scorgere il Duomo...Ecco, questo per me è bellissimo!

      Elimina
  2. Milano e' come una ragazza timida e bellissima, che richiede pazienza e passione per essere scoperta..
    Almeno, io la vedo così.,., ma devo ammetter di mon avere alcuna obiettività al riguardo :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che splendida similitudine hai trovato! Sono d'accordissimo!

      Elimina
  3. Veramente forte! Per quanto riguarda Milano, io la conosco poco, ci sono stata una volta sola per un paio di giorni, e non è una città che mi ha lasciato il segno...ma non posso giudicare con così poca esperienza! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che per apprezzarla bisogna chiudere gli occhi di fronte ai suoi difetti e assolutamente vederla in un giorno di sole con il cielo limpido!

      Elimina
  4. Cavolo ... da quanto tempo non vado a fare una bella passeggiata in centro?!?

    RispondiElimina
  5. Ho avuto parecchi problemi con il mio account Google, ieri ho commentato questo tuo post ma non so se il commento sia poi arrivato...
    E' molto tempo che non vedo Milano... sicuramente come tutte le grandi città, ha i suoi pregi e i suoi difetti, ma ha anche un fascino particolare ed un cuore nascosto che si mostra solo a chi è più attento...
    La realizzazione è davvero forte, ma efficace!
    Buon fine settimana, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non è arrivato nessuno commento prima...Peccato! Ogni tanto anche Google fa i capricci.

      Elimina
  6. Offtopic: l'hai visto questo spot della P&G?
    http://giovannacosenza.wordpress.com/2012/04/23/perche-lo-spot-procter-gamble-sulle-mamme-fa-piangere/
    Che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'avevo mai visto grazie per avermelo segnalato.
      Non ho pianto...Per due motivi: il primo è che la ditta che lo produce inquina pesantemente l'ambiente e secondo perché non credo molto alle favole degli atleti. Dietro ad un successo alle olimpiadi ci sono sacrifici, sofferenze e compromessi e spesso la voglia di soddisfare proprio le madri più che il proprio desiderio...Mi fa un'immensa tristezza questa cosa! Sono negativa, vero?

      Elimina
  7. Appartengo alla schiera di coloro che amano Milano ma non vorrei abitarci: però è abbastanza facile incontrarmi al martedì a mangiare da Prima Fila o bighellonare in Galleria, intorno al Duomo o nei pressi di via della Moscova. Per quanto riguarda le tute che dire: quello spettacolo è più efficace di mille parole. Grazie per aver fatto questo post. Ciao, Giannina!

    RispondiElimina

Iscriviti per ricevere la risposta.